Coordinamento backers italiani

Discussioni sulla riedizione di HeroQuest di Game Zone Miniatures
Rispondi
Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Coordinamento backers italiani

#1

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:58

http://www.rinnegati.net/t719-coordinam ... s-italiani


furiafranza
Dom 30 Apr 2017 - 1:47

Apro anche qui un topic apposta per i backers che fossero interessati all'iniziativa privata di altri backers come loro, ormai stanchi di aspettare, sorbendosi le bugie sui ritardi di Dionisio. Soprattutto alla luce della causa intentata dal backer spagnolo Jul, che chiedeva una data d'uscita ufficiale (6 mesi dopo la richiesta medesima), oltre la quale Dionisio avrebbe dovuto rimborsarlo (e a cui Dionisio ha accettato di sottostare), e dell'incontro alla Play di Modena tra alcuni backers scontenti.

Ci tengo a precisare che al momento non si vuole assolutamente intentare nessuna causa legale contro Gamezone, Ludofilia o Dionisio Rubio Gil, e nemmeno passare a provvedimenti "forti" a discapito dell'uscita del gioco, ma solo mettere le mani avanti in caso di un'eventuale fallimento del progetto,
Non vuole essere un thread di polemica (anche se i toni potranno sembrare scocciati), né un thread di aggiornamento, ma solo di collegamento con il gruppo google ufficiale.

Personalmente:
1) sono sempre stato fiducioso sul progetto e sull'intenzione di Gamezone di far uscire il gioco;
2) ho ritenuto il signor Dionisio un appassionato visionario che si è messo in un'impresa più grande di lui, non sapendola gestire;
3) mi sono altresì stufato delle continue bugie che ufficialmente ha millantato, in palese contrasto con la realtà dei fatti (soprattutto recenti, anche da parte degli utenti incaricati della revisione/traduzione italiana): "A Natale (2016) sarete stufi di giocarlo", data di uscita "Marzo 2017", e tante altre che hanno riempito pagine e pagine di forum;
4) il mio desiderio e la mia speranza è che il gioco esca.

Chiunque è interessato può mettersi in contatto con l'utente della Tana dei Goblin viofla alla mail viofla77CHIOCCIOLAtiscaliPUNTOit in modo da avere tutti i dettagli su cosa si ha intenzione di fare per iniziare.

E' ovvio che più saremo, più l'azione avrà peso. Se siete anche solamente curiosi contattate direttamente viofla: riceverete l'invito ad un gruppo google dove un altro backer italiano, avvocato, spiega per filo e per segno la questione.
Continuare non sarà obbligatorio, ovviamente.

Se conoscete qualche altro backer interessato che non frequenta il forum, potete comunque invitarlo a contattare viofla via mail.
Grazie,
Marco aka furiafranza
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#2

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:58

Innuendo
Dom 30 Apr 2017 - 17:35

Rispondo a titolo puramente personale, in questa particolare sede che è la mia nuova sistemazione come forum, dove mi sento a casa e padrone delle mie idee.

Sono a conoscenza da qualche tempo di questa iniziativa; come sono anche uno dei backers italiani del progetto; uno di quelli che avrebbe potuto e voluto fare il suo Heroquest Anniversario in qualsiasi momento, ma che non ha trovato mai il coraggio di farlo ed ha perso l'occasione in un certo senso, e che non ha avuto tempo di portare avanti le troppe idee per la testa (la vita il lavoro, sappiamo come vanno queste cose).

Quando pledgiai per Heroquest25 sapevo che non sarebbe stato come Heroquest classico, che alcune cose mi sarebbero piaciute (forse) ed altre magari meno. il 25 era per me un simbolo, un tributo, in tentativo; io ho voluto premiare il coraggio e credere in un sogno.

Nella vita, mia, per quanto ancora breve nel suo insieme, appena 33 anni, ho sempre trovato ostacoli lungo la strada che portava a realizzare i miei sogni; molte cose le ho potute realizzare anche con molto ritardo rispetto al mio preventivo, ma non ho mollato e non mi sono lasciato scoraggiare dai feticisti dell'ultimo minuto, da coloro che pur di aver ragione e di poter rinfacciare un "te l'avevo detto" con massimo tono di scherno e di vittoria ti remavano contro, ti bullizzavano e ti aspettavano fuori da scuola per reclamare il loro tributo.

La mia esperienza mi ha insegnato anche che essere rigidi e fiscali per le cose più improbabili è a volte espressione della frustrazione di altri fallimenti che non siamo riusciti ad elaborare o compensare.

Il mio "grosso trauma" in tal senso è stato Alien 4, più recentemente la trilogia de lo Hobbit, ma mi rendo conto che tutto il mio astio verso quelle esperienze era dovuto alla pretenziosità di aver voluto poter fare di meglio, a tal punto da convincermene; riconoscere errori per me così evidenti da essere imbarazzanti; ma io non ho mai girato un film in vita mia, io non ho mai pubblicato un nuovo Heroquest o comunque non ancora; se qualcuno ci vuole provare: prego; mi piacerà? non mi piacerà? Non lo so; quello che so è che non mi rovinerò la vita per questo nè a chi ci prova nè a chi ci vuole credere, come diceva il poster in una serie televisiva che tanto ho amato.

Siamo poi entrati nell'era dei sequel, dei remake, certa roba davvero brutta, altra insapore, altra con ancora quel gusto acerbo ma interessante di idee che avranno seguito in futuro. Come andrò a vedermi il nuovo Blade Runner al cinema, pagando biglietto a prezzo pieno, con popcorn e bibita, ed uscirò dal cinema solo a fine film, così farò con Alien Covenant, e non mi fermerò a quelli, e non so come uscirò dal cinema, se deluso, affranto, o compiaciuto, come mi è successo con Mad Max Fury Road o Trainspotting 2, comunque sia pagherò volentieri il biglietto.

Fisicamente non è la stessa cosa e potremmo passare giorni ed ore a legiferare e cavillare su ogni singolo dettaglio, ma penso che la vera malattia di questo internet e di questo gioco sia stato l'Hype da una parte e dall'altra, coi suoi selfproclaimed baluardi di giustizia e recriminazioni, battaglie epiche con gesta eroiche; quando qualcuno ama qualcosa ha pieno diritto, secondo me, di combattere per esso; ma devo dire che io qui, in generale, in questo internet, tutto questo amore non lo ho visto, solo monologhi e proclami, verità nascoste e lavori raffazzonati di facciata da una parte e dall'altra.

Io credo nel sogno, ho pagato il biglietto, voglio vedere il film al cinema e farmi una mia opinione una volta uscito, bella o buona che sia. Abbiamo aspettato tanto, e proprio ora che ci sono fondamenti concreti...ci facciamo prendere la mano? capisco 2 anni fa ma ora? Ha davvero senso? Cosa si vuole ottenere davvero? Una garanzia di rimborso in caso di non pubblicazione? Copie gratuite? O la garanzia che il progetto è fallito ed il gioco non uscirà mai?

Fate come volete, ma perpiacere ricordatevi le proporzioni, e siate rispettosi di chi non aderisce a questa campagna, va bene la trasparenza, che anzi apprezzo molto, ma ricordatevi che nessuno vi ha votati o scelti in rappresentanza dei bakers italiani, o europei che siano.

Nulla di personale ripeto, nè contro furiafranza o altri promotori dell'iniziativa, solo: io non la capisco. Inghippi cavilli rimpianti...sì io di HQ 25 mi era già stufato di sentirne discutere da ben prima del natale 2016.

Mi scuso per la prolissità e se al solito quando scrivo evoco ma forse si capisce poco, un saluto.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#3

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:58

Maestro Ludico
Dom 30 Apr 2017 - 21:23

Anche io non do giudizi sull'iniziativa o su coloro che vi partecipano o meno, al momento i miei interessi sono altri e non ho tempo, voglia e mezzi per mettermi in quest'operazione (ho cose più importanti a cui pensare), quindi non parteciperò alla movimentazione.

Ringrazio però ovviamente Furiafranza per la segnalazione e la spiegazione relativa, chiara ed esaustiva.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#4

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:58

Aelfwine
Dom 30 Apr 2017 - 22:17

Grazie della segnalazione, ho provveduto ad iscrivermi, la pazienza ormai è quasi terminata.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#5

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

furiafranza
Lun 1 Mag 2017 - 22:31

Chiarisco una cosa, rispettando le opinioni diverse dalle mie: il titolo non è chiaramente da intendere cone "coordinamento di TUTTI i backers italiani", ma come "coordinamento di QUEI backers italiani che hanno intenzione di fare qualcosa".
Mi sono proposto per condividere l'iniziativa sui forum che frequento e, avuto il via libera da chi coordina il tutto, l'ho fatto, a titolo personale. Non era e non è mia intenzione aprire un topic di proteste: chiedo scusa nel caso in cui il messaggio fosse fraintendibile.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#6

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

Yon
Lun 1 Mag 2017 - 22:37

Metto da parte il fatto che sto traducendo il gioco con il team rinnegato. Mi viene da chiedermi questa cosa: ma un gruppo di pressione può veramente sortire effetti su Dionisio? Uno che ha retto finora a pressioni da tutto il mondo (anche semplicemente fregandosene) come volete che reagisca all'ennesima pressione? Pure Lanzanos gliene ha fatte in tutti i modi, è ancora lì.
Altrimenti c'è l'opzione B, che è quella di passare direttamente alle maniere forti. In questo caso ci si deve imbarcare in una causa che non si è certi di vincere, spendendo subito altri soldi per riottenere indietro 110 euro (più interessi, facciamo 150).
Sono dubbioso. E condivido il pensiero di Innuendo.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#7

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

furiafrnza
Mar 2 Mag 2017 - 13:52

Yon, sai che condivido il tuo pensiero e appoggio il lavoro di voi revisori/traduttori, ma sai anche che qualcuno dal gruppo ne è uscito causa le continue bugie che Dionisio continua a sparare...
Servirà a qualcosa? Non lo so, ma sono dell'idea che - come si dice da noi in Romagna - "piutost che gnènt, l'è mèi piutost" (piuttosto che niente, è meglio piuttosto), e di sorbirmi in continuazione prese per i fondelli è logorante per i miei zebedei.
Non sono per le maniere forti, ma guarda un po' - forse coincidenze - ogni volta che si è fatta la voce grossa, qualcosina in più ne è venuta fuori.
Forse tu hai info più rassicuranti (lo spero) che non puoi rivelare, ma tutelarmi da un eventuale fallimento, male che vada, sortirà lo stesso effetto che abbiamo ricevuto finora, cioè niente (alla Play volevo venire a chiederti privatamente qualcosa al tavolo dei rinnegati, ma eri circondato da un gruppo di ragazzi e non mi sono voluto "infilare" nella discussione). Se però servisse a qualcosa, allora secondo me vale la pena provare.
Buon lavoro a te a tutto il team!
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#8

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

Innuendo
Mer 3 Mag 2017 - 7:11

Chiarisco per correttezza: pensavo di averlo detto, ma va ribadito, non vedo il tuo postare qua come un attacco o un atto scellerato,anzi apprezzo moltissimo la condivisione e la trasparenza e non ho nulla da dire contro di te o altri. Non condivido lo spirito dell'iniziativa ma soprattutto i tempi. Reputo questo momento, per le cose che so ed il mio modo di essere un po' fuori luogo e forse molto in ritardo rispetto a quando magari avrebbe avuto più senso. Ora come ora tanto vale aspettare secondo me. Quando esce esce ed amen. Ma appunto mia personale opinione.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#9

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

Yon
Mer 3 Mag 2017 - 7:35
furiafranza ha scritto:- "piutost che gnènt, l'è mèi piutost"
Si dice anche qui a Reggio :rotfl:

Sì, capisco il punto di vista. Pare che HeroQuest tutto sommato continui ad avere un destino maledetto. :facepalm:
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: Coordinamento backers italiani

#10

Messaggio da Yon » mar 5 set 2017, 9:59

Mondor
Mer 3 Mag 2017 - 12:26

Anche io (dal team Rinnegato) lascio il mio parere su questa vicenda...

Sto realizzando NoMoN da 10 anni e solamente in concomitanza (coincidenza pura) con HQ25' ho iniziato seriamente la realizzazione di un prototipo originale dalla carta alla miniatura.
Non è per niente facile ragazzi, troppo spesso si torna indietro su cose che parevano consolidate da tempo, ho chiesto soldi a qualcuno?...No! Ma capisco che se si vuole giocare, vendere e guadagnare prima bisogna sborsare. Noi per HQ25 abbiamo sborsato...stiamo lavorando al gioco? ...No!
Aspetto il tempo che ci vuole, perchè ho investito su un'idea non su un prodotto dello scaffale!

Grazie per la condivisione della news, sarò lieto di leggere qui gli aggiornamenti della faccenda e di come si sviluppa, capisco le vostre motivazioni e spero che tutti i backers possano avere il personale "e vissero tutti felici per sempre!"
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Rispondi

Torna a “HeroQuest 25 Anniversary”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite