"Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

Argomenti non inerenti al Fantastico
Regole del forum
Utilizzate con parsimonia ed educazione.
Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

"Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#1

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:22

Nota per admins
SpoilerShow
dato che in questa esposizione verranno trattati argomenti di sezioni diverse del forum, ed essendo un progetto cocreto ma ancora "funmade", ho preferito metter tutto qui. Per maggior ordine, però spezzerò il discorso in varie risposte consecutive.

Salve Rinnegati. Dato che i principali spunti/sproni gli ho avuti da questo forum, volevo raccontarvi di questa mia creazione, nata essenzialmente dalla voglia di sperimentare tecniche per produrre materiali. Inanzitutto, come dicevo anche qui ( viewtopic.php?f=66&t=739 ), volevo provare a fondere una piccola tiratura di miniature; in seguito, ispirato da un video di @MONDOR , volevo provare un nuovo metodo per ottenere carte resistenti ed impermeabili. Questo mi ha dato l'occasione di cimentarmi per la prima volta nella scultura di soggetti in scala ridotta e nella grafica digitale (anche se, non è che ci tenessi un granchè, in questo caso). Quindi, dopo quest'intro un po' noiosa, ecco il riultato degli ultimi 4 mesi.
1
Immagine


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#2

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:28

Le pedine
parte 1
Lo scoglio più grande per produrre una titarura era avere un soggetto originale (perchè farmi 25 soldati della fratellanza nella stessa posa era, senza giri di parole, buttar via tempo e danaro). In più, per utilizzare i mezzi a mia dispozisione, la stampa da digitale non era pensabile e non avevo abbastanza dimentichezza col green stuff da credere di poter avere un qualcosa in tempi brevi. Poi, un giorno di fine aprile, l'acqua calda: potevo fare ciò che, volente o nolente, faccio ogni giorno, per cui sono partito da dei profilati cilindrici di cera di vario calibro
1.jpg
1.jpg (390.89 KiB) Visto 1009 volte
2.jpg
2.jpg (442.03 KiB) Visto 1009 volte
e, con la punta termica, mi sono creato le masse che successivamente ho modellato con rasiere ed escavatori in legno o metallo. Piano piano qualcosa prendeva forma
3.jpg
3.jpg (93.74 KiB) Visto 1009 volte
4.jpg
4.jpg (183.69 KiB) Visto 1009 volte
5.jpg
5.jpg (247.3 KiB) Visto 1009 volte
e, visto che l'appetito vien magiando, il pasto non durava poi così tanto e la dieta va variata, ecco come si presentavano i prototipi di quelli che, un paio di mesi dopo, presero il mome di wizard e sorcerer.
6.jpg
6.jpg (293.57 KiB) Visto 1009 volte
Ed eccoli diventati Master
7.jpg
7.jpg (370.09 KiB) Visto 1009 volte
per essere sepolti nella gomma e vulcanizzati.
8.jpg
8.jpg (381.89 KiB) Visto 1009 volte
Una volta pronti gli stampi ho iniettato i multipli. Sfruttando la possibilità di avere cera di colori diversi ho anche potuto fate una versione "superalfa" per iniziare a testare le meccaniche che nel mentre stavano nascendo.
9.jpg
9.jpg (375.8 KiB) Visto 1009 volte
10.jpg
10.jpg (544.08 KiB) Visto 1009 volte
0


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#3

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:34

parte 2
Ma torniamo alle pedine: avendo imparato sulla pelle dei master che un insprue di fusione su in cose massiccie va corto e ampio per evitare porosità da ritiro (quel buchetto che si nota all'attaccatura del braccio nel master del sorcerer è il difetto in questione) ora potevo montare finalmente un albero dedicato
11.jpg
11.jpg (426.41 KiB) Visto 1009 volte
12.jpg
12.jpg (412.58 KiB) Visto 1009 volte
13.jpg
13.jpg (247.98 KiB) Visto 1009 volte
e "tradurlo" in metallo.
14.jpg
14.jpg (366.66 KiB) Visto 1009 volte
15.jpg
15.jpg (511.06 KiB) Visto 1009 volte
16.jpg
16.jpg (450.99 KiB) Visto 1009 volte
17.jpg
17.jpg (372.49 KiB) Visto 1009 volte
per ottenere le pedine ancora "grezze"
18.jpg
18.jpg (367.42 KiB) Visto 1009 volte
Soddisfatto del risultato sono passato alla finitura: quelle chiare, nel colore naturale del metallo, sono state semplicemente sabbiate per uniformare la superfice, mentre quelle scure sono state "colorate" tramite ossidasione indotta, scaldandole ed immergendole nell'aposito reagete più volte fino ad ottenere un colore stabile; un colpo finale con una spazzola morbida in peli di capra, ed ecco come sono finite, sia quelle "di serie"
19.jpg
19.jpg (331.79 KiB) Visto 1009 volte
20.jpg
20.jpg (382.48 KiB) Visto 1009 volte
che quelle della mia copia, a cui ho voluto sostituire il serpente del bastone del wizard con delle perline.
21.jpg
21.jpg (420.35 KiB) Visto 1009 volte
1
Immagine


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#4

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:40

le carte
I playtest coi materiali provvisori scritti a mano stavano dando risultati soddisfacenti per cui era tempo di partire con la seconda patre della sperimenazione.
Imparato da questo forum che l'ipaginazione 5 fronti e 5 retri in orrizzontale consente un accoppiamento più semplice e una maggior resa (10 carte contro 9 ogni accoppiamento), ho imparato ad usare gimp quel tanto che bastava, scegliendo cmq una "vittoria facile" costituita da grafiche spartane ed un retro neutro (per accoppiare senza troppi patemi e perchè a tagliare resto veramente un cane) per essere subito pronto a produrre.
Ho stampato su carta adesiva il set poi, senza rimuovere la pellicola protettiva, ho accoppiato i fogli all'interno delle apposite tasche e li ho passati in plastificatrice.
Il successivo eliminare la plastica in eccesso mi ha permesso di separare nuovamente i fogli ottenendo un unico lato (quello con la stampa) plastificato.
1c.jpg
1c.jpg (446.97 KiB) Visto 1009 volte
2c.jpg
2c.jpg (413.97 KiB) Visto 1009 volte
Per dare consistenza ho deciso di utilizzare un anima d'acetato: la mia compagna ha praticamente un laboratorio di serigrafia in casa e disponevo di una discreta quantità di lucidi (quelli da lavagna luninosa per intendersi, acquistabili in risme su amazon) da smaltire; la trasparenza del materiale (anche se già stampato) ha aggevolato l'accoppiamento dei fogli.
3c.jpg
3c.jpg (465.69 KiB) Visto 1009 volte
4c.jpg
4c.jpg (411.61 KiB) Visto 1009 volte
5c.jpg
5c.jpg (298.05 KiB) Visto 1009 volte
Una volta attaccati ho ripassato tutto in platificatrice una seconda volta e, dopo aver diviso le singole carte, ho smussato gli angoli con un tronchesino da unghie.
Il risultato è molto soddisfacente: catre resistenti, mischiabili e facili da manipolare, con una buona sensazione in mano, sia tattile, sia per lo spessore.
WP_20180902_12_03_45_Pro.jpg
WP_20180902_12_03_45_Pro.jpg (462 KiB) Visto 1009 volte
Infine vi lascio una foto di come si presentano ora dopo che sono state rimescolate quelle 30-40 volte.
WP_20180902_12_04_08_Pro.jpg
WP_20180902_12_04_08_Pro.jpg (473.36 KiB) Visto 1009 volte
WP_20180902_12_06_14_Pro.jpg
WP_20180902_12_06_14_Pro.jpg (320.38 KiB) Visto 1009 volte
0


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#5

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:46

il gioco
Dato che "creare il gioco fa parte del gioco", era scontato che tutti i materiali i materiali che m'accingevo a produrre dovevano avere un utilizzo prioprio. Ma con solo carte e pedine (escludendo i dadi a priori un po' per gusto un po' per necessità in quanto a ilGoos, che serebbe stato lo sviluppattore, li sopporta ancora meno) si poteva fare poco, così ho deciso di aggiungere una plancia. Partendo concettualmente da una scacchiera standard ho disegnato il campo di gioco. Ora erano disponibili tutti gli elementi
1pt.jpg
1pt.jpg (502.9 KiB) Visto 1009 volte
per la prima patrita
2pt.jpg
2pt.jpg (295.95 KiB) Visto 1009 volte
3pt.jpg
3pt.jpg (458.59 KiB) Visto 1009 volte
4pt.jpg
4pt.jpg (487 KiB) Visto 1009 volte
a cui ne seguì subito una seconda ed una terza. Le meccaniche, ancora scabre e grezze quanto i materiali, davano un'esperienza più interessante di quanto immaginavo.
Poi, quando sono arrivate le pedine in metallo ed una plancia che non necessitasse di fermi agli angoli per non arricciarsi è stato anche più facile appasionarsi.
5pt.jpg
5pt.jpg (479.73 KiB) Visto 1009 volte
6pt.jpg
6pt.jpg (468.83 KiB) Visto 1009 volte
7pt.jpg
7pt.jpg (449.55 KiB) Visto 1009 volte
Per la plancia (dopo averla scannerizzatae sostituito lo scarsissimo risultato della grafica delle zone di partenza con un foto di un tappeto che costava più di me su amazon) ho operato come per le carte, stampando su carta adesiva e plastificando solo un lato. L'ho attaccato poi sul coperchio di una scatola di catone "a fondo/coperchio" che avevo già a disposisione (la plancia originale è stata ingrandita per adattarsi meglio a questo passaggio).
8pt.jpg
8pt.jpg (457.17 KiB) Visto 1009 volte
Così, con un mazzo di carte leggibile ed una comoda scatola che consente il trasporto in ordine e sicurezza (ottenuta tagliando e traforando 2 strati di gommapiuma in fogli, fissati poi con la colla a caldo)
9pt.jpg
9pt.jpg (123.59 KiB) Visto 1009 volte
i test continuano anche al di fuori dal mio antro
10pt.jpg
10pt.jpg (412.93 KiB) Visto 1009 volte
11pt.jpg
11pt.jpg (388.97 KiB) Visto 1009 volte
12pt.jpg
12pt.jpg (396.09 KiB) Visto 1009 volte
ottenedo sempre buoni risultati: per me, che noto come le limature delle meccaniche vadano a far scorrere il gioco e dove è possibile intervenire per dare una maggior scelta/profondità, e per chi lo prova, che si alza dal tavolo soddisfatto.
0


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#6

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 12:49

...e adesso?
Al momento Wizard&Sorcerer è uno strategico card-driven per 2 giocatori, con una durata media di 35 minuti a partita, che vede la maggioranza delle scelte legata alle carte, e girerebbe anche discretamente. Continuerò a far provare sicuramente questa versione base ma, in questi giorni, mi sono reso conto che, rispetto alle potenzialità (già sviluppate a livello teorico), sono sì e no a metà percorso, per cui vi saluto mostrandovi l'anteprima dei modelli (di cui uno già master) delle nuove pedine che si andranno ad aggiungere
L' Arcmage
1na.jpg
1na.jpg (137.88 KiB) Visto 1009 volte
2na.jpg
2na.jpg (225.4 KiB) Visto 1009 volte
3na.jpg
3na.jpg (445.88 KiB) Visto 1009 volte
ed il Novice
4na.jpg
4na.jpg (253.34 KiB) Visto 1009 volte
5na.jpg
5na.jpg (236.22 KiB) Visto 1009 volte
A (speriamo) presto ;) .
1
Immagine


...

Avatar utente
lestodante
Reactions: 36
Messaggi: 172
Iscritto il: mar 3 ott 2017, 18:41
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#7

Messaggio da lestodante » dom 2 set 2018, 13:12

non ho capto molto ma mi affascina tutto ciò!!! Ho solo un milione di domande da porti:

1) In pratica le miniature le hai scolpite con la cera? Intendi la cera da fusione che quando solidifica diventa come la plastica o la stessa cera delle candele?

2) Una volta sviluppato tutto il processo le miniature finite sono adesso di metallo?

3) Quando hai fatto l'albero con i pezzi in cera e poi l'hai messo nel cilindro forato, cosa vi hai colato all'interno per ottenere lo stampo e soprattutto come hai fatto a estrarre le miniature dallo stampo avendo quell forma irregolare?

4) la gomma nel vulcanizzatore è tipo plastilina morbida? Quando pressi le due metà non c'è il rischio che si spacchi il master?

5) e sempre riguardo al vulcanizzatore, se devi scaldare la gomma per farla ammorbidire non si scalda e quindi deforma anche il master della miniatura?

:scratch: :scratch: :scratch: :scratch: :scratch:
0



Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#8

Messaggio da jigenjuice » dom 2 set 2018, 16:04

allora ti rispondo con ordine
lestodante ha scritto:
dom 2 set 2018, 13:12
1) In pratica le miniature le hai scolpite con la cera? Intendi la cera da fusione che quando solidifica diventa come la plastica o la stessa cera delle candele?
Ho usato cera per fusione (punto di fusione attorno ai 65°) la cui differeza sostanziale con la cera delle candele sta in
una diversa composizione/miscelazione delle sostanze lipidiche che la compongono per migliorarne la lavorabilità, nondimeno con un adeguata freddezza (sia metaforica ad intendere precisione e talento, sia concreta per una temperatura sufficientemente bassa) è possibile ottenere risultati anche migliori pertendo dai lumini :).
lestodante ha scritto:
dom 2 set 2018, 13:12

2) Una volta sviluppato tutto il processo le miniature finite sono adesso di metallo?
Sì, sono in ottone, il colore naturale è quello dorato che vedi (a cui è solo stata tata una mano di vernice trasparente per evitare l'ossidazione, data soprattitto dal contatto con i sali/acidi del sudore).
lestodante ha scritto:
dom 2 set 2018, 13:12

3) Quando hai fatto l'albero con i pezzi in cera e poi l'hai messo nel cilindro forato, cosa vi hai colato all'interno per ottenere lo stampo e soprattutto come hai fatto a estrarre le miniature dallo stampo avendo quell forma irregolare?
Il rivestimento si presenta come ua polvere (la miscela precisa dei compimenti non è quasi mai nota) a cui viene aggiunta acqua in proporzione e miscelata sottovuoto per un tepo adeguato. Poi la si cola nel cilindro sull'albero; una volta solidificato (circa 30min) possono essere rimossi il fondello in gomma nera su cui era "piantato" l'albero e la pellicola (semplice polietilene da imballaggio) che tappava i fori del cilindro. Il tutto va in forno per 10-11h e sarà ad una temperatura di circa 700° quando lo si dovrà maneggiare nuovamente per procedere nella produzione. La tecnica si chiama "fusione a cera persa, per cui, il modello dei cera viene distrutto durante il processo: nella sua permanenza in forno la cera si sciosglie e cola fuori attraverso un buco (dove albero e fondello si univano, buco sfruttato poi per inserire il metallo fuso), lasciando la propria impronta nel rivestimento. Una volta colato il metallo (e lasciato raffreddare per almeno un ora e mezza), con l'idropulitrice si rimuove il rivestimento sfilando l'albelo grezzo dal cilindro. Per cui, di base ad ogni ciclo vengono persi sia il "modello" sia lo "stampo", o guardandola mezza piena, lo stampo viene fatto su misura per lo specifico oggetto.
lestodante ha scritto:
dom 2 set 2018, 13:12

4) la gomma nel vulcanizzatore è tipo plastilina morbida? Quando pressi le due metà non c'è il rischio che si spacchi il master?

5) e sempre riguardo al vulcanizzatore, se devi scaldare la gomma per farla ammorbidire non si scalda e quindi deforma anche il master della miniatura?
Il master è di metallo (derivato da una fusione precedende del modello fatto a mano), per cui la temperatura di vulcanizzazione (90°) non lo rende malleabile affichè la pressione deformi il modello (discorso diverso con le resine da stampa 3D, almeno quelle con cui ho provato io, che si deformano un botto in vulcanizzazione ed hanno bisogno di un ciclo di teperature adeguto in forno per non lasciare residui). L'aspetto e le sensazione della gomma sono più quelle di un cauciù malleabile.

Sul discorso generale invece, posso dirti che il mio scopo era quello di fare un "diario di produzione" di questo mio gioco nato tra queste pagine. E, dato che questo incrocio tra dama e magic sembra attecchire, sia mai che inizi anche a girare al di fuori della provincia, magari nella versione completa (con altri 2 modelli oltre a quelli mostrati).
0


...

Avatar utente
lestodante
Reactions: 36
Messaggi: 172
Iscritto il: mar 3 ott 2017, 18:41
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#9

Messaggio da lestodante » lun 3 set 2018, 15:31

Ok chiarissimo! Però come processo mi sembra molto più dispendioso, sia come tempo che come materiali impiegati, rispetto a un classico stampo in gomma e colata di metallo.
Mi manca poi un altro passaggio... foto 5, 6 e 7: dal master in cera diventano in metallo (o almeno sembra); che processo hai usato qui? Nel diario salti completamente questa fase dicendo solamente "eccoli diventati master".
:boh:
0



Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#10

Messaggio da jigenjuice » lun 3 set 2018, 20:56

Essendoci passaggi e tempi tecnici maggiori è sicuramente più lungo. Ma non sono la GW (che deve far ricavo tramite produzione) e, posso dirti che un modellista X, con un prototipo adeguato alla vulcanizzazione già pronto, potrebbe tranquillamente mettere i pezzi prodotti allo stesso prezzo della resina, e potendo definirle ancora artigianali. I vantaggi di questa tecnica cosistono nella migior "fedeltà" della riproduzione (l'utilizzo della polvere rispetto alla gomma consente la riproduzione di particolari molto minuti senza il riscio di perderli per usura) e di poter utilizzare lege di metallo più dure (e resistenti) rispetto a quelle che fondono a basse teperature nonostante il peso specifico minore, ma soprattutto è quella di cui dispongo già di strumentazione e competenze. Per le domande sul master, esso viene (con lo stesso procedimento) prodotto tramite una fusione precedente (nel metallo in cui "ho spazio nel vaso" assime alla "normale" produzione); questo passaggio lo vedi nella seconda foto relativa all'arcmage.
1
Immagine


...

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#11

Messaggio da jigenjuice » mer 5 set 2018, 21:39

sì, @lestodante, pensandoci ulteriormente la "convenienza" è molto relativa: se lo scopo è avere una cinquantina di copie di 4 o 5 soggetti molto probabilmente è più coveniente il metodo "tradizonale" con staffa in gomma; se invece si vuole avere una ventina di esemplari di una o 2 miniature, allora la cera persa, tenendo anche conto che, reputo, lo stampo in gomma qui usato è più facilmente convertibile alla tecnologia della resina (se si volesse fare una tiratura anche in questo materiale) e che la monocopia è improponibile in entrabi i casi, può dare migliore gratificazione al lavoro di modellista (qui parlo essenzialmente dal punto di vista economico come percentuale di guadagno a retribuire le ore di modellazione, prendendo a paragone cifre viste anche qui sul forum). Ultima differenza che non ho ancora fatto notare è che nella cera persa non vi è necessità di sfiati per l'aria, evitando quindi la presenza di sfridi ed escrescenze (dovuti al riempimento da parte del metallo di, appunsto, i canali di sfiato) nell'oggetto fuso (di cui, di base, un paio dovevi eliminarti tu in quasi ogni pezzo citadel).
0


...

Avatar utente
cleps
Amministratore
Reactions: 39
Messaggi: 856
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 22:36
Località: Narni (TR)
a: Game Designer
b: Grafico
c: Informatico
d: Spaccaregole
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#12

Messaggio da cleps » ven 7 set 2018, 22:18

Madre de Dios... Vorrei saper fare solo un quarto delle cose che hai postato!!! Sei micidiale... Tutto super affascinante e fighissimo!!!
0



Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#13

Messaggio da jigenjuice » lun 12 nov 2018, 19:31

Un paio di scatti della demo fatti durante il CittàFiera ComiCon lo scorso weekend. Oltre ad aver constatato di non riuscire più a reggere un torneo di Commander ( :sconvolto: ), fedback molto positivi, sia sulle meccaniche (il gioco è piaciuto) che sui materiali (una signora ha chiesto di poter fotografare la "scacchiera" per poterla mostrare alla nipote appasionata di scacchi, il che ha soddisfatto il mio orgoglio di artigiano).
WP_20181110_17_29_03_Pro[1].jpg
WP_20181110_17_29_03_Pro[1].jpg (248.22 KiB) Visto 494 volte
WP_20181110_17_29_41_Pro[1].jpg
WP_20181110_17_29_41_Pro[1].jpg (408.43 KiB) Visto 494 volte
Invece questa è una bozza semidefiitiva dell'illustrazione che nel manuale accompagerà la descrizione del Wizard
wizardbozza.jpg
wizardbozza.jpg (58.76 KiB) Visto 494 volte
per cui ringrazio NoBrein.
0


...

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#14

Messaggio da Yon » ven 16 nov 2018, 10:03

:barella: Muoio...
Per me è un thread di fantascienza. :affraid:

Lettura molto interessante, a tratti appassionante. Certo, una tecnica non alla portata di tutti data l'attrezzatura e le conoscenze necessarie, ma il risultato... wow! :cincin:

Informo che, grazie alla gentilezza di JJ, sono il felice possessore di una copia del prototipo, che provvederemo ad analizzare e playtestare appena finiamo di sbrogliare alcune cose legate a HQ25.
Grazie ancora.

Il regolamento lo ho già letto ed è interessante :D
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#15

Messaggio da jigenjuice » dom 18 nov 2018, 22:03

Yon ha scritto:
ven 16 nov 2018, 10:03
La gentilezza é tua nell'essere disponibile, grazie a te 😊
0


...

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#16

Messaggio da Yon » lun 19 nov 2018, 8:13

Ho iniziato i playtest.
Domanda niubba: nella migliore delle condizioni possibili non potrò mai lanciare più di due Incantesimi, vero? (Nero e Grigio, Bianco e Grigio o Bianco e Nero)?
Stiamo trovando molto bilanciato il meccanismo opposto muovi/lancia.
Indubbiamente la possibilità di aggiungere maghi che hanno altre caratteristiche (accennavi al Novizio, per esempio) sembra molto interessante.
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#17

Messaggio da jigenjuice » lun 19 nov 2018, 10:18

Yon ha scritto:
lun 19 nov 2018, 8:13
nella migliore delle condizioni possibili non potrò mai lanciare più di due Incantesimi, vero? (Nero e Grigio, Bianco e Grigio o Bianco e Nero)?
In realtà sono tre(bianco+nero+grigio): Il grigio é un colore "jolly" per attivare i maghi per muoverli, mentre finché hai almeno3maghi in riserva, puoi lanciare un incantesimo per ogni colore; le combinazioni da te citate, invece, sono quelle possibili quando si hanno solo 2 maghi di colore diverso in riserva.

Per l'aggiunta del novizio (e del mago grigio in generale) mi é venuta in mente una seconda opzione con meno appesantimento delle regole in questi giorni ma nn ho ancora avuto l'occasione di fissarla bene.
0


...

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#18

Messaggio da Yon » mer 21 nov 2018, 8:35

Perfetto, grazie per i chiarimenti. :approva:
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Avatar utente
jigenjuice
Reactions: 42
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 2 ott 2017, 13:52
Località: cividale

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#19

Messaggio da jigenjuice » gio 6 dic 2018, 22:25

...le pedine dei novizi, ribattezzati ufficialmente appendisti (anche se "bubez" alla triestina non mi sarebbe dispiaciuto :tongue: ), sono pronte
WP_20181206_22_01_26_Pro.jpg
WP_20181206_22_01_26_Pro.jpg (397.23 KiB) Visto 57 volte
il mazzo è stato ribilanciato (alla fine mi son lasciato prendere la mano ed unbuo 15% è stato cambiato contro il 5%preventivato); spero di sfruttare l'ultimo week-end non lavorativo di dicembre per produrre le carte, così da poter avviare i test sul questa espansione.
1
Immagine


...

Avatar utente
Yon
Amministratore
Reactions: 21
Messaggi: 8099
Iscritto il: lun 28 ago 2017, 11:24
Località: Reggio Emilia
a: Esperto Giochi da Tavolo
b: Game Designer
c: Playtester
d: Scrittore
Contatta:

Re: "Wizard&Sorcere":creare il gioco fa parte del gioco

#20

Messaggio da Yon » mer 12 dic 2018, 10:40

Noi invece abbiamo terminato la prima fase di playtest (noi = io e LadyShanna)!! :D

Posto quindi risultati ed impressioni, scusandomi per il tempo più lungo del previsto che è occorso per effettuare un certo numero di sessioni di gioco (si è rotta la manopola della doccia, è arrivata la nuova libreria, alcune sere eravamo stanchi, c'era HQ25 da tradurre e da realizzare il video...).
Siccome per mia natura tendo sempre a voler vedere le cattive notizie prima (per finire con ottimismo :) ) inizio da:

I dubbi
Ecco un elenco di domande che ci sono sorte nel corso delle partite:

1. Un Mago è obbligato a muovere di un numero di caselle pari a quelle indicate dalla carta scartata o quello è semplicemente il numero massimo di caselle che può percorrere? Ad esempio, scarto Antimagia, posso muovere il Sorcerer solo di una casella invece che due?
(Nel playtest abbiamo tenuto l'obbligo a percorrere tutte le caselle, rende il movimento più difficile e la gestione carte in mano più variegata).

2. Si può passare su una casella occupata?
(Nel playtest abbiamo tenuto il divieto di passaggio anche su caselle occupate da maghi amici).

3. Quando elimino un tassello relativo all'effetto di una carta PERMANENTE, la carta che resta in gioco che effetto ha? Come può essere riutilizzata?

4. Le carte o i segnalini con effetto PERMANENTE si possono scartare/eliminare solo con l'utilizzo della carta Disincanto?

5. Se lancio un Incantesimo sfruttando il suo Innesco, ma il lancio avviene durante la mia Fase Magica (ad esempio per annullare l'annullamento di un mio Incantesimo), questo conta come tipo di colore di Incantesimo che ho lanciato?
(Nel playtest abbiamo fatto che non contava).

Cosa va migliorato
In realtà crediamo che l'unico vero difetto del gioco sia rappresentato dall'impossibilità di perseguire strategie differenti. A livello tattico, come gestione carte mano va benissimo (vedi sotto), il problema è che non posso scegliere di perseguire una strategia "a prevalente Magia Bianca" o "a prevalente Magia Nera", perché il fatto di pescare carte a seconda di quante coppie di Maghi hai in gioco si rivela determinante: mano più ricca = più possibilità di gioco. Perciò sarà sempre conveniente avere un numero equilibrato di Maghi in gioco, nonostante ci siano carte che possono consentirti di rimpinguare la tua mano (ma con penalità, a volte).
Ovviamente è possibile che siccome né io, né LadyShanna, rappresentiamo dei giocatori di cardgame incalliti, abbiamo cannato la gestione delle strategie alternative e quindi prenderei il parere con le pinze. Ad esempio, non siamo mai riusciti a trovare vantaggiosi gli Incantesimi che sfruttavano tutti i Maghi in gioco (livello di potere 4+4) dato che richiedono una tattica di gioco più lenta (devi poi prevedere di mettere fuori gioco un tuo Mago per poter riprendere a lanciare MAgie dato che hai la riserva vuota). Anzi, siamo curiosi di chiederti se per caso nei tuoi playtest ha mai vinto qualcuno che abbia adottato una strategia che sfruttasse principalmente la Magia di un solo colore. Nel caso non sia così, proverei a pensare ad un sistema per dare questa possibilità, in modo da avere un gioco che giri sia sul piano strategico che tattico: lo renderebbe veramente profondo e infinito.

Secondo aspetto secondo noi necessario è quello che attiene alla facilità di comprensione del regolamento, ossia come è scritto. Lo devo dire, da giocatore incallito e revisore e traduttore di regolamenti: non è chiaro in tutti gli aspetti del gioco. Secondo noi occorre una revisione del testo con esempi anche più calzanti. Insomma, lì ci si deve lavorare sopra.
In realtà accade spesso anche a noi di scrivere regolamenti non ottimali, per il semplice motivo che quando siamo noi ad ideare un gioco conosciamo tutte le sue sfaccettature e rischiamo di darne alcune per scontate, mentre in teoria il regolamento dovrebbe essere a prova di niubbo.

Terzo aspetto da prendere seriamente in considerazione, è un miglioramento a livello grafico del gioco. Come prototipo è perfetto, ma noi siamo fermamente convinti che ridisegnando carte e tasselli (e pure la scacchiera) si possa arrivare ad avere un gioco dalla veste molto più accattivante e professionale. Non solo: consigliamo caldamente di inserire il simbolo del tassello nella carta Incantesimo PERMANENTE a cui è collegato, per facilitare il gioco.
Consigliamo di compiere questo rinnovamento grafico proprio in considerazione del prossimo punto, e cioè:

Cosa ci è piaciuto
Praticamente tutto! :D
Non lo diciamo perché siamo tra amici, il dato è oggettivo: finita la prima partita ne abbiamo fatta un'altra, poi un'altra, poi un'altra. Abbiamo cercato di ritagliarci il tempo la sera (il pomeriggio è per le bimbe :) ) per poterlo riprovare e vendicarsi dell'esito della partita precedente che aveva visto vittorioso l'uno o l'altra. Insomma, ci siamo divertiti e questa credo sia la miglior cartina al tornasole per vedere se il gioco funziona o no.
Complimenti, dunque, perché il lavoro è buono.

Scendendo nel dettaglio, abbiamo apprezzato la semplicità delle regole raffrontata alla varietà di partite che il gioco offre. Le miniature sono deliziose (anche se quelle in cera, cadute tra le piratesche mani delle bimbe, hanno riportato morti e feriti :orc: :lol!: ) e il twist del numero di Incantesimi lanciabili a seconda dei Maghi in Riserva ti costringe ad effettuare alcune scelte interessanti.
Vista anche la semplicità dei componenti e il divertimento che ha procurato, crediamo che sia un gioco che si potrebbe tentare di autoprodurre, anzi, a noi piacerebbe vederlo finito in quella direzione, perché pensiamo che meriti. Ecco perché prenderemmo in considerazione una rivisitazione grafica (vedi sopra).

Per finire, il discorso che concerne il paragrafo finale del regolamento "Sviluppi futuri": noi auspichiamo! :D
L'idea di inserire Maghi di altri colori e/o Wizard e Sorecerer più specializzati ci sembra ottima, anche perché il gioco ci è parso flessibile e potenzialmente molto ricettivo ad upgrade. Ovviamente si dovrà aver cura di non smantellare l'ottimo equilibrio di gameplay raggiunto finora, altrimenti meglio pensare ad altro. Ma sicuramente anche mazzi "tematici" di magie, magari che modifichino di più la plancia di gioco o mazzi anche di altri colori, sarebbero interessanti.
Anzi, l'utilizzo di mazzi di ulteriori colori lascerebbe ancora di più il giocatore nel dubbio di "quanti Maghi lascio in riserva" e favorirebbe lo sviluppo di Strategie diverse (es: uso bianchi e verdi, o Neri e Grigi, o un po' di tutto...).

Andando ulteriormente avanti nel discorso, potresti svincolarti dal colore delle caselle in relazione al colore dei Maghi. Se tu avessi Maghi di diverso colore, conterebbe solo la casella sul quale li piazzi all'inizio, nel primo movimento (salvaguardando il movimento tipo "Alfiere" degli scacchi). Oppure alcuni Maghi potrebbero muovere come la Torre o altri pezzi degli scacchi, a seconda del colore di Magia praticato.
Se l'ottica può essere questa, eviterei di chiamare i Maghi "Wizard" e "Sorcerer", dato che la parola "Maghi" indicherebbe nel Regolamento un qualsiasi mago di un qualsiasi colore (Collegio?), mentre per indicare un Mago di uno specifico colore si potrebbe andare a parlare di "Necromante", "Veggente", "Cultista", "Druido" eccetera.

Concludo ringraziandoti ancora una volta per la tua gentilezza e disponibilità: inviarmi un prototipo è stato un pensiero gentile e molto apprezzato. Attendiamo sviluppi futuri! :D
0


L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy

Rispondi

Torna a “Off Topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti